Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili
Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili e amici degli animali
Aiuta anche tu Micimiao clicca qui

Home Micimiao Forum Regolamento FAQ Calendario
Vai Indietro   Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili > MICIMIAO FORUM DI DISCUSSIONE SUI MICI > Il comportamento dei vostri a-mici

Notizie

Il comportamento dei vostri a-mici Se avete dubbi, domande o esperienze sul comportamenteo dei vostri a-mici postate qui.

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 11-05-2018, 18:53   #1
Profilo Utente
alimiao
Gattone
 
Utente dal: 01 2015
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 2,004
Predefinito Rituali dei nostri gatti

Mi ha molto interessato il post riguardante la "gatta dispettosa" e tutto il discorso relativo ai rituali. Mi interesserebbe approfondire, ad esempio sapere quali sono i rituali dei vostri mici, da cosa sono stati innescati, e eventualmente (in caso di rituali negativi) come siete riusciti a "disinnescarli".

Poi, secondo voi, ci sono gatti che ritualizzano più di altri? cioè dipende dal carattere del gatto, o solo dalla situazione?

Nel mio caso, Waffle ha un rituale (negativo): la mattina, quando finisco la sessione di gioco e mi metto al pc a lavorare, lui scalpita perchè vorrebbe continuare a giocare o comunque ad avere la mia attenzione. Invece io mi siedo e inizio a fissare il monitor (probabilmente per lui equivale a fissare il muro e/o dargli le spalle). Allora, per attirare l'attenzione, lui si sdraia nello spazio fra il monitor e il muro, si rotola e inizia a tirare e mordere i fili.. io ovviamente mi innervosisco, sia perchè mi distrae, sia perchè ho paura che danneggi i fili del monitor.

Quindi quello che succedeva era che io lo sgridavo, lo mettevo giù, e lui tornava su, io lo rimettevo giù, e lui tornava su, ecc (avete presente come possono essere insistenti i gatti...). Alla fine io sbroccavo un po' e lo mettevo giù in maniera più decisa, o lo prendevo per la collottola, al che lui si lamentava con miagolio urlante. Questo "urlo", unito alla sua faccia da angioletto biondo, mi faceva sentire in colpa, e quindi dopo averlo "strapazzato" gli chiedevo scusa coccolandolo.

Morale della favola: in lui si è innescato il rituale per cui si infila dietro il monitor, e aspetta la sgridata per poi avere le coccole . Cioè ormai già prima che io lo sollevi per toglierlo da dietro il monitor inizia a fare le fusa, pregustandosi le coccole da dopo-sgridata (anche se non lo sgrido più!).
Ho provato ad ignorarlo, ma se lo ignoro lui inizia a tormentare il monitor, e il rituale riprende più di prima, quindi per risolvere ora faccio così: quando devo iniziare a lavorare semplicemente chiudo la porta della stanza, anche se non mi piace molto avere porte chiuse, e mi dispiace un po' dover mettere fuori anche Wasabi, che invece quando mi metto a lavorare si mette a sonnecchiare o viene a sedermi in braccio.

Comunque mi chiedo se forse, ignorando Waffle fin dall'inizio, avrei potuto evitare che si innescasse il rituale...

Invece Wasabi ha un curioso rituale per cui la mattina, mentre io sono in bagno, lei mi segue e lecca la tenda della doccia. Non sono sicurissima che sia proprio un rituale, forse è solo un'abitudine strana, però a me sembra un rituale perchè lo fa tutte le mattine, e solo con me...
alimiao è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 11-05-2018, 19:54   #2
Profilo Utente
hannyca
SuperModeratore
 
L'avatar di  hannyca
 
Utente dal: 10 2014
Paese: Nei Bricchi
Regione: Piemonte
Sesso: Donna
Gatti: 4
Messaggi: 1,616
Predefinito Re: Rituali dei nostri gatti

Qui siamo rituali dipendenti.
Partiamo dalla chiamata alla pappa alle 19.30 massimo 19.45 di Asia che, come se avesse un orologio dentro di sé, si mette sul bracciolo del.divano e aspetta che passi qualcuno per chiamarlo con la zampa fino a che non ottiene la pappa.
Abbiamo anche Tino che con il bel tempo passa molto tempo sul balcone. Quando arriva l'ora di farli rientrare lui appena ti vede scappa nella stanza che è raggiungibile solo dal balcone ma lo fa solo se lo segui. Se non gli dai retta torna indietro a controllare; poi abbiamo 3 mici su 4 con il rituale delle coccole post cena.
Aspettano che la tavola sia sparecchiata e poi a uno a uno prima da me e poi da marito si fanno grattare schiene e pance sul divano o sul dondolo.
Ah e per finire la scalinata del mio tentato omicidio ovvero tutte le sere quando si va a nanna io salgo al piano superiore e do i crocchi prima della nanna nelle ciotole che abbiamo in camera. Loro appena io mi muovo si sistemano sui gradini in ordine sparso e a ogni gradino un gatto si striscia, mi passa tra le gambe o si mette su due zampe e chiede coccole e attenzioni ovviamente rischio la vita ad ogni gradino.
Comunque anche Maya non è immune ai rituali. Appena vede la sua pappa si va a sedere di corsa sul suo cuscinone, oppure mendicare due crocchi dei mici la sera o il tempo che deve intercorrente tra quando entri in cortile con la macchina e quando tu gli apri la porta per uscire se è in casa che deve essere brevissimo o ti scortica la già provata porta blindata.
Si insomma rituali ne abbiano eccome!
hannyca non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 11-05-2018, 20:17   #3
Profilo Utente
Valecleo
Gattone
 
Utente dal: 12 2016
Regione: Lazio
Sesso: Donna
Gatti: 5
Messaggi: 1,372
Predefinito Re: Rituali dei nostri gatti

Scrivo il primo che mi viene in mente e poi ne aggiungo altri.
Allora Mirko è esperto di rituali legati alla pappa tant'è che la mattina, come Asia di Hannyca, sente che è arrivata l'ora e si desta improvvisamente: infatti ho ribattezzato l'ora indicandola come le Mirko in punto o le Mirko e 1/4, alle Mirko e mezza ha già distrutto tutto quello che trova sul comodino. Infatti prima si sveglia e si comincia a guardare intorno -si fa per dire, perché è cieco-, poi mi individua (tanto dorme sempre con me) e mi sale sopra per impastare, poi ovviamente passa a buttare giù le cose sul comodino. Non arrivo quasi mai a quel punto, mi capita solo se sto male ad esempio e non mi alzo alle ore Mirko in punto insomma!
Appena posso scrivo quelli degli altri!
Valecleo non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 12-05-2018, 08:12   #4
Profilo Utente
Aletto
Supergatto
 
Utente dal: 12 2014
Paese: Roma
Regione: Lazio
Sesso: Donna
Gatti: 3
Messaggi: 6,051
Predefinito Re: Rituali dei nostri gatti

Quote:
Originariamente inviato da alimiao Visualizza Messaggio
......da cosa sono stati innescati, e eventualmente (in caso di rituali negativi) come siete riusciti a "disinnescarli".

Poi, secondo voi, ci sono gatti che ritualizzano più di altri? cioè dipende dal carattere del gatto, o solo dalla situazione?..........
I rituali sono innescati dalla relazione, sono un sistema comunicativo e loro in questi contesti se non riescono ad attivarci, si esprimono con una fantasia incredibile. E siccome sono sempre collegati ad uno stato emozionale, li distinguiamo in positivi e negativi. Nascono quindi dalla relazione e non viceversa, va detto però che possono facilitarla

Poi, per quanto riguarda la predisposizione al loro innesco di un gatto piuttosto che di un altro, dipende dalle situazioni, dai contesti. Per es, se un gatto ha la possibilità di entrare ed uscire a piacimento non si inventerà di grattare la porta o miagolare davanti a quella porta finché non ci attiviamo, e se tardiamo a farlo può diventare motivo di frustrazione e trasformarsi in rituale negativo.

Quote:
Originariamente inviato da alimiao Visualizza Messaggio
............Comunque mi chiedo se forse, ignorando Waffle fin dall'inizio, avrei potuto evitare che si innescasse il rituale...
Ma come si fa ad ignorare? per questo i rituali nascono dalla relazione
Secondo me l'unico rituale di cui non favorire l'innesco, oltre a quelli negativi, è la sveglia notturna o quella eccessivamente mattutina, quando è ancora buio fuori
Qui era diventato un rituale anche la misurazione della glicemia di Buio, l'apertura era il rumore della scatola delle strisce, lo svolgimento era tutto il resto, la chiusura era la carezza e bacino finale


"Quando mi trastullo con la mia gatta chissà se essa non faccia di me il proprio passatempo più di quanto io faccia con lei" Montaigne
Aletto non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 13-05-2018, 09:21   #5
Profilo Utente
linguadigatto
Supergatto
 
L'avatar di  linguadigatto
 
Utente dal: 08 2015
Regione: Piemonte
Sesso: Donna
Gatti: 7
Messaggi: 5,660
Predefinito Re: Rituali dei nostri gatti

allora, qualche esempio di qui...

quando mi metto a letto, biri si mette sotto al letto e mi chiama con dei meh meh meh caratteristici, io gli rispondo con dei biriiii vieniiiii biriiinooooo vieni birilliniiiiiiii e dopo un po' di botta e risposta si decide a salire sul letto, e si fionda ad impastarmi i capelli \ mordermi le ascelle \ mordermi il naso (e poi mi dorme in testa). tutto questo dalla morte di romeo, prima era romeo a dover sopportare la invadenza notturna di biri, ora tocca a me... se per qualche ragione io non rispondo, succede semplicemente che sale sul letto zitto zitto e si infila sotto le coperte, senza sessione di "coccole" e dormita in testa.

ora che fa caldo ludo dorme quasi sempre fuori, se lo teniamo dentro miagola e raspa tutta la notte. ma la mattina appena il mio compagno gli apre lui corre sopra e si tuffa nel letto miagolando, tira via le coperte a zampate e si infila sotto, si appallottola contro la mia pancia e inizia a fare la pasta coi suoi unghioni belli affilati. dopo 10 minuti di coccole intensive e fusa assordanti si alza, si stira e se ne va. a quel punto mi alzo anche io... prima invece dormiva ai miei piedi e veniva anche 2-3 volte a notte per entrare sotto le coperte, ma lo facevo entrare solo al mattino.

(si, tra biri e ludo le mie nottate sono molto... rilassanti...)

leo anche ha uno strano modo di chiamare le coccole, passa avanti e indietro un po' di volte guardandoci, poi si butta per terra e si mette a rotolare sulla schiena mentre con le zampe davanti fa il gesto di avvicinare qualcosa al muso... il tutto guardandoci con gli occhi più carini del mondo... quando fa così vuole i grattini alle guance e addirittura le carezze sulla pancia, si stiracchia tutto e se lo "aiuti" a stirarsi spingendogli delicatamente le zampe si mette a fuseggiare alla grande. subito dopo bisogna fermarsi o il tutto viene bruscamente interrotto da una serie di morsi, lui è un po' ipersensibile e spesso le coccole anche se le richiede lui sono un po' sul confine tra piacere e fastidio (tranne le coccole dentro le orecchie, se è rilassato può stare anche 10 minuti a farsi mettere le dita nelle orecchie mentre fa la faccia da scemo e lecca il nulla sbavando e facendo versi con naso - si leo è un gatto strano)

tesla invece quando vuole le coccole ci insegue cercando di saltare su qualcosa ad altezza faccia o superiore, poi sporge in avanti la testa per farsi dare un bacio tra le orecchie. quando mi lavo i denti lo fa sempre sul davanzale della finestra del bagno, avanti e indietro e un bacino, avanti e indietro e un bacino... tra grandi fusa. e giuro che se capita di non vederlo e ignorarlo ci resta malissimo, fa un meeeeaaahhh rauco e basso, e ci insegue.


Anna Leo Ludo Tesla Biri Sestosenso Conrad Romeo e Buscemino sotto il salice
linguadigatto non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 13-05-2018, 11:48   #6
Profilo Utente
Aletto
Supergatto
 
Utente dal: 12 2014
Paese: Roma
Regione: Lazio
Sesso: Donna
Gatti: 3
Messaggi: 6,051
Predefinito Re: Rituali dei nostri gatti

Rituale di approccio e condivisione serale di Berenice: quando finisco di mangiare mi metto sul divano con le gambe su un tavolino mentre vedo la televisione. Le gambe messe lì sono il segnale di apertura, lei arriva, sale su un altro tavolino, e poi balza tra le mie gambe, mi guarda, indugia un po' stando perfettamente ferma ed accucciata, e poi inizia a camminare tra le gambe per arrivare ad accomodarsi accanto a me, meglio se senza carezze. Quella è la chiusura del rituale, non ha altre finalità oltre approccio e condivisione

Rituale di invito al gioco con la cannetta di Volland: quando vado a letto quello è (ahimé, mannaggia a me) diventato per lui il segnale di apertura, sale sul letto e inizia a darmi delle piccole spinte sulla spalla, prendo la cannetta lì vicino restando a letto, lui gioca come un pazzo e quella è la chiusura del rituale, come l'accesso al cibo è la chiusura del rituale della pappa

Il bello di questi rituali sono secondo me due cose, la prima è che sono la via di comunicazione prescelta tra loro e noi (ma ci sono anche rituali tra loro ed anche quelli con se stessi), la seconda è che, mentre i gatti sono filogeneticamente indotti ad impostarli, i cani non li impostano e non si utilizzano (tra uomo e cane) se non in casi particolari


"Quando mi trastullo con la mia gatta chissà se essa non faccia di me il proprio passatempo più di quanto io faccia con lei" Montaigne
Aletto non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 13-05-2018, 13:54   #7
Profilo Utente
Malinka
Gattone
 
L'avatar di  Malinka
 
Utente dal: 02 2017
Paese: Nord Italia
Sesso: Donna
Gatti: 6
Messaggi: 2,271
Predefinito Re: Rituali dei nostri gatti

Remì quando decide di usare i graffiatoi, generalmente aspetta che ci sia un umano che lo possa vedere; comincia a grattare e nel contempo ti guarda perché sa che arriveranno gli immancabili bacini sul naso umido e solo quando ne ha fatto il pieno se ne va per i fatti suoi.
Prima di mangiare deve sempre avere la sua foglia di lattuga o di cavolo, se non gliela do non mangia.
Poi c'è il rituale della compressa di lievito di birra, che prevede che io la tenga fra le labbra e lui l'afferri delicatamente con la sua boccuccia, ovviamente umida.

Quando Milla veva voglia di pappa in momenti al di fuori dei pasti, la ignoravo, anche se capivo benissimo cosa mi stava chiedendo; poi un bel giorno ha cominciato a portarmi un orsacchiottino di pezza, grande come un gattino neonato; lo teneva delicatamente in bocca miagolando come mamma gatta, poi me lo posava sui piedi oppure andava direttamente in cucina e lo metteva dove di solito metto il suo piatto; naturalmente non potevo resistere a una richiesta fatta in un modo così gentile e carino, e questo è diventato il suo rituale di richiesta di cibo extra.
Da quando ci sono i topini Zooplus, li preferisce all'orsacchiottino.
Lei quando vuole attenzioni si butta a terra e mostra la sua panciolina e se ne sta così in attesa che io gliela strufugni; le piace moltissimo.

Il rituale di Marino consiste nel guardarmi improvvisamente a occhi sbarrati, tutto fremente, per poi partire a razzo, con gran gioia del parquet...e anche del tavolo, che è già tutto scalfito; ha semplicemente voglia di giocare con me alla lotta e agli agguati e questo è il suo modo di invitarmi.
Altre volte sono io che metto in atto il mio rituale per fargli capire che desidero giocare; mi metto davanti a lui, allargo le braccia, sbarro gli occhi e accompagno il tutto con con uno squillante, secco e ripetuto "àhhh!" e lui accoglie subito l'invito!
Un altro suo rituale consiste nel saltarmi in spalla da dietro, mentre sto cucinando, non perché sia attirato dal nostro cibo, ma solo per curiosare.

Viola quando vuole essere coccolata, comincia a strofinare il musetto contro lo spigolo del tavolo oppure viene a piazzarsi fra me e lo schermo del pc e non si smuove nemmeno se la spingo, finché non ha ottenuto la sua dose di attenzioni.
Come vede che mi siedo sul divano, arriva di corsa e si spiaccica contro di me, cominciando a sbavare dalla gioia.
Quando è felice me lo fa capire anche giocando con i pezzetti di formaggio, lanciandone dappertutto.

Yuri: il suo rituale diurno si svolge regolarmente all'ora di pranzo e cena; non appena noi umani abbiamo finito, lui che nel frattempo era beatamente allungato sulla cassapanca, mimetizzato dal pile e dal suo scialle di lana bianco e azzurro e pareva dormire profondamente, apre gli occhi e mi guarda senza muoversi; a quel punto è sufficiente che io pronunci il suo nome, gli si illumina lo sguardo, scende e mi si avvicina protestando a gran voce, in attesa che lo prenda su e me lo metta sulle ginocchia, dove riceverà carezze, bacini sul naso e tanti strofinamenti di orecchie (li adora).
C'è anche il rituale notturno; non faccio in tempo a sistemarmi per bene sotto le coperte, che lui, che prima, guarda caso, dormiva profondamente in soggiorno, improvvisamente viene in camera e comincia a miagolare sommessamente, ma abbastanza per disturbarmi, allora lo chiamo, lui si accosta al letto dalla mia parte e tenta e ritenta di saltare su senza riuscirci, così mi tocca raccattarlo; altre volte invece si ferma miagolando sulla soglia della camera, così sono obbligata ad alzarmi per prenderlo su, prima però deve farsi inseguire fino dalla parte di mio marito; vallo un po' a capire...
Certo il piano del letto è circa 65 centimetri da terra, Yuri ha i suoi innegabili problemi fisici, però come mai di giorno o anche di notte riesce a saltare su benissimo, quando non c'è l'umana (o l'umano) nei paraggi?

Valerietto: essendo quasi un selvatico, il suo rituale consiste nel sedersi in mezzo al cortile, guardandomi con l'aria da derelitto, miagolando "senza voce", allora lo chiamo e lui arriva di corsa in veranda per mangiare la pappa...che era già lì pronta, lui lo sapeva, ma la ignorava.
D'inverno quando non dorme su alla stalla, dorme in garage, nella sua cuccia ben protetta e coibentata; quando mi alzo e apro la finestra della veranda vedo il suo musetto che fa capolino dalla tenda che chiude il garage, ma aspetta il mio richiamo per fare i pochi passi che lo separano dalla veranda.
Malinka non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 13-05-2018, 21:58   #8
Profilo Utente
violapensiero
Supergatto
Sostenitore
 
L'avatar di  violapensiero
 
Utente dal: 03 2006
Sesso: Donna
Gatti: 4
Messaggi: 33,239
Predefinito Re: Rituali dei nostri gatti

Eh...con 4 gatti è difficile rispondere. Hanno comportamenti diversi, si adeguano ad ogni circostanza nuova.
Però ho notato che tutti hanno bisogno di coccole ad personam, momenti della giornata in cui da soli, vengono a pretendere coccole e a farmele.
Però estrapolando, Minou si divide equamente tra coccole a me, mia madre e mio nipote, pretende i croccantini a mo di formaggio sull'umido.
Fiorello quando lavo i capelli è felice come una Pasqua perchè mi viene in braccio, da solo ovviamente.
Chicca esulta quando è la prima a seguirmi sul letto, perchè da noi chi tardi arriva male alloggia, chi viene con me viene vicino al cuore, chi viene tardi va ai piedi.
Amy, la mia principessa se ha fame viene a svegliarmi a suon di carezze sul viso, per non alzarmi la notte, ora che mi stanco facilmente, ho messo la ciotola vicino al letto, ma lei mi sveglia ugualmente quando è vuota, morale della favola, mi porto anche il contenitore grosso dei croccantini...
E questa è solo una minima parte dei loro comportamenti.
Ad esempio, i golosi, tutti tranne Amy, hanno imparato che un certo rumore della planetaria è indice di panna montata e si precipitano in cucina per pulire la ciotola...con grandissimo divertimento di mia madre...


Quando tutto crolla, viene voglia di buttarsi insieme...
violapensiero non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 13-05-2018, 22:17   #9
Profilo Utente
iw1dov
Gattone
 
Utente dal: 06 2016
Paese: Torino
Regione: Piemonte
Sesso: Uomo
Gatti: 5
Messaggi: 1,242
Predefinito Re: Rituali dei nostri gatti

Lina, quando rientro a casa la sera, viene ad accogliermi sulla soglia dell'ingresso, poi si sposta in corridoio, esattamente al centro dell'incrocio con cucina e camera da letto. Lì si spaparanza pancia all'aria, aspettando una vagonata di coccole.

Quando torna King invece, lo segue in camera sua e gli fa le feste strofinando la testolina sulle scarpe, chiappotte all'aria e coda al vento.

Rituale di Lina è anche seguirmi in cucina - se a casa mia - o in camera mia - se a casa dei miei in campagna. Lì infatti ci sono i suoi posti-pappa, ed ogni mio movimento verso quella direzione per lei significa una cosa sola: cibo. Del resto il cibo è l'unica cosa che ha in testa, a parte le orecchie

E quando è ora di nanna, da sempre lei mi accompagna. Le dico "Vieni Lina, andiamo a nanna"; lei mi segue e si mette ne suo cestino accanto al mio letto. Invariabilmente, dopo poco però, salta sul letto e si mette sui miei piedi, usandomi come cuscino.

Anche se non la chiamo, capisce che sto andando a dormire (spengo il computer, la luce grande in camera, accendo l'abat-jour) e allora di nuovo lei si infila nel cestino. Ma quando spengo, viene sul letto.

Matt arriva per le coccole alle 5 del mattino: si mette contro-contro di me, e si fa fare una bella dose di coccole, dandomi anche tante testatine sulle mani. Poi mi riaddormento, e lui di solito resta vicino a me.
iw1dov è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 14-05-2018, 13:13   #10
Profilo Utente
Damoncat
Gatto
 
L'avatar di  Damoncat
 
Utente dal: 09 2014
Paese: milano
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 586
Predefinito Re: Rituali dei nostri gatti

Anche a noi i rituali non mancano..
Cominciamo dal mattino, dove, dopo la grattatina di rito sul capino mentre è ancora accoccolato sui miei piedi, ci alziamo. Parlo al plurale perchè da questo momento in poi noi facciamo tutto insieme . Io mi preparo il caffè e lui salta sul lavandino per bere...io (lo so non è una bella immagine) mi siedo sul water e lui, regolarmente, prima salta nella vasca a leccare il fondo (boh) e poi sale nel bidet per bere anche da lì. Mentre faccio colazione, lui si fa un giretto sul balcone..ma è pronto a corrermi dietro quando vado in bagno a truccarmi per guardarmi estasiato durante l'operazione (gli piace anche molto quando mi depilo..se per caso non si accorge che lo sto facendo e arriva in ritardo, poi miagola disperato..)
Al mio ritorno a casa nel pomeriggio c'è il nostro grande rituale d'amore..io mi avvicino a lui che finge di dormire, gli pulisco gli occhietti e gli dò un bacio sul nasino...sempre, ogni santo giorno da 4 anni a questa parte
Poi verso le 18,30 mi viene a chiamare per avere la sua medicina per il cuore (ora dose dimezzata..per chi ci conosce), se la fa spalmare sulla zampa e, regolarmente, dopo scappa. Poi torna per i crocchi premio
La sera, immancabilmente alle 23,00, mi chiama per andare a dormire..devo stendere la mia vestaglia sul letto, lui si raggomitola lì dentro, due massaggini al naso (suo..) e fino al giorno dopo non ci muoviamo più
Immagino abbia altrettanti rituali con mia madre e le mie figlie...in qualche modo vedo che siamo tutte condizionate dal "fare questa cosa così se no poi Damon...."...Schiave totali
Damoncat non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu Non puoi postare nuovi threads
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 12:20.


Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2018.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara