Visualizza messaggio singolo
Vecchio 10-02-2011, 19:59   #102
Profilo Utente
ausilia
Supergatto
 
L'avatar di  ausilia
 
Utente dal: 04 2009
Regione: Piemonte
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 9,180
Predefinito Re: thread di lavoro per le Faq (potete aiutare tutti!)

Il mio gatto è sovrappeso: devo dargli cibo light? Meglio dargli cibo secco o umido?

La prima cosa importante da chiedersi è da che cosa dipenda il sovrappeso; è ovvio che un gatto che mangia modestamente, si muove molto ed è ugualmente sovrappeso necessita di un controllo veterinario, prima che della dieta, per comprendere le ragioni dell'aumento di peso, che possono essere dovute a disturbi del metabolismo o altre patologie.
Escluse malattie in atto, bisogna poi considerare di che gatto si tratta; ad esempio ai cuccioli ed alle femmine gravide o in allattamento non si deve mai ridurre la quantità di cibo, che deve essere lasciato a disposizione a volontà.

Stabilito che il gatto sovrappeso è adulto, sano e non si trova in periodi particolari nei quali necessita di alimentazione abbondante ( la gravidanza o l'allattamento per l'appunto), possiamo considerare l'opportunità di ridurre il suo peso.
Come per gli umani il peso dipende dall'accumulo di calorie non utilizzate e quindi i modi per ridurlo sono due
- aumentare le calorie consumate
- diminuire le calorie introdotte
se il sovrappeso è modesto, basterà aumentare le possibilità di attività fisica del gatto, facendolo giocare più spesso e magari prendendogli un compagno, senza bisogno di variare la dieta.

Se invece il sovrappeso è importante, all'accresciuta attività fisica bisognerà accompagnare un piano alimentare "su misura".
Questo si può ottenere
- lasciando invariati gli alimenti e riducendone la quantità, somministrando piccoli pasti più frequenti in modo che la quantità complessiva sia inferiore a quella precedente; è un sistema difficile da applicare perchè il gatto sente fame e si lamenta, chiedendo cibo in aggiunta
- cambiando il tipo di alimenti somministrati, e mantenendo invariate le quantità, in modo che il gatto non avverta la sensazione di fame.

E' allora il caso di usare i cosiddetti cibi Light (soprattutto crocchette) che vengono spesso consigliati dai veterinari?
Non necessariamente, per varie ragioni:
1) il cibo è meno nutriente ed il gatto ne chiede di più, alla fine il bilancio calorico risulta uguale a prima
2) una nota marca di crocchette dichiara che il suo prodotto light apporta il 17% di calorie in meno (quindi meno grassi e carboidrati) e proteine in più per facilitare il processo di smaltimento delle calorie: un gatto anziano e/o con disturbi renali non trarrebbe vantaggio da questa dieta, il primo perchè necessita di più grassi e meno proteine, il secondo perchè un alto apporto proteico è controindicato per la funzionalità renale compromessa.
3) spesso marche scadenti spacciano per cibo light un prodotto meno efficace di altri prodotti di qualità non light.
Come fare allora?
Semplice; basta ridurre il consumo di cibo secco (crocchette) ed aumentare il consumo di cibo umido, in scatola o fresco.
Questo perchè le crocchette contengono alte percentuali di cereali, che fanno ingrassare i gatti, esattamente come fanno ingrassare noi.
Inoltre il cibo umido contiene acqua; a parità di peso il gatto finisce con introdurre meno calorie, senza avvertire sensazione di fame.
E se il vostro gatto soffre di insufficienza renale o diabete, non avrete problemi a trovare cibi umidi adatti alle sue patologie, mentre una crocchetta che sia contemporaneamente light ed adatta a questi problemi è praticamente impossibile da trovare.

Sono preferibili prodotti con modeste quantità di verdure, senza (troppi) cereali e soprattutto senza zuccheri, controllate sempre le etichette, purtroppo cereali e zuccheri sono presenti in moltissimi cibi per gatti.

Ricordate sempre e comunque che il sovrappeso dipende dal bilancio calorico (calorie in entrata/calorie consumate).
Nessuna dieta sarà veramente efficace se il micio passa le giornate sdraiato sul termosifone.....
ausilia non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima