Visualizza messaggio singolo
Vecchio 11-11-2016, 07:51   #3
Profilo Utente
GeorgiaGee
Gattone
 
L'avatar di  GeorgiaGee
 
Utente dal: 02 2015
Paese: Milano
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 1,135
Predefinito Re: Esito visita Nutrizionista + esempio dieta Barf per IRC

Alcune delle vostre domande (ne mancano 2 a cui rispondo dopo perche' non mi ricordo bene) Questa era la mia prima visita, ne ho un'altra a Dicembre, quello che ho dimentaco di chiedere o quello che non e' chiaro, lo posso richiedere prossima volta.

- Ci sono studi che dimostrino la salutarietà della Barf o di un qualsiasi regime alimentare a crudo su gatti nefropatici?

Si ci sono studi in merito, e mi ha proposto di mandarmi bibliobrafia.

- Esistono studi a proposito dell'interazione tra cibo industriale-cotto e conservato e nefropatie a parte la classica correlazione con i croccantini / Come mai c'è una crescente % di gatti con problemi alle vie urinarie e renali?

Per lo stesso motivo per cui c'e' un aumento di malattie nella popolazione umana, dovute allo stile di vita e alimentazione moderna.

- Se in una dieta umida casalinga COTTA (coscia/sovracoscia di pollo, tacchino, manzo e prossimamente maiale, con un pò di interiora) a parte il Felini se è ugualmente bilanciato integrare con pasta multivitaminica arricchita di taurina e guscio d'uovo, ma soprattuto QUANTO guscio d'uovo al giorno: uno, mezzo, un quarto, di meno, di più? Inoltre se è utile integrare (per un pò di fibra e un pò di vitamine) mettere un 5% di carota e/o zucca/zucchina/mela.

Guscio di uovo si, per le quantita' e' come scritto sulle varie guide Barf e su FelineOrg. Un cucchiaino da the di guscio d’uovo macinato equivale a circa 6 grammi. Per una dieta fatta da cibo fresco, mezzo cucchiaino da the (quindi 3 gr) per ogni pound di carne (quindi 3 grammi ogni 450 grammi di carne). Assumendo che il gatto mangi più o meno 150 grammi di carne al giorno, la dose giornaliera di guscio in polvere corrisponde a 1 grammo. Si per carote/zucchine e verdure da integrare alla carne.

- Rassicurazioni sulla carica batterica di carne di manzo e pollo crudi in caso di acquisto di fresco e mancanza di un abbattitore casalingo.

L''abbattitore e' necessario solo con il pesce e tutto cio' che proviene dal mare, e la carne di maiale.

- Cosa e' meno dannoso o piu' conveniente che mangi un gatto IRC che accetta solo croccantini medicati, umido non medicato e carne cruda. Fra queste tre, cosa devo spingere (fin quando il gatto me lo permette) cosa e' meglio per lui? Consideriamo che i croccantini hanno il vantaggio di essere bilanciati, mentre il resto necessita di leganti di fosforo e integratori vitaminici.

Ovviamente la carne cruda, ma in caso la rifiuti e fossimo in una situazione di emergenza/urgenza in cui non c'e il tempo di preparare/abituare il gatto a mangiare carne cruda/dieta casalinga, ogni cosa va bene, dato che deve mangiare. Meglio umido dei crocchi.

- Come somministrare i leganti del fosforo. Se ce li propinano in siringa perche' il gatto in polvere non li accetta, e ci dicono che possiamo darli a qualsiasi ora del giorno, ci dicono la verita'? Oppure il legante e' efficace SOLO se legato con l'assunzione del cibo?

Il chelante e' efficace solo se somministrato insieme al cibo.

- Albume uovo: se è un buon espediente per limitare l'apporto di fosforo e al tempo stesso fornire al gatto un'adeguata dose di proteine evitando così il catabolismo proteico (con conseguente perdita di massa magra) e, se sì, ogni quanto andrebbe somministrato (1, 2 volte a settimana o più spesso?).

Albume va bene, sempre e solo cotto, assieme al cibo o anche da solo con tuorlo, e' molto proteico e ha poco fosforo, ma per la quantità' dipende da gatto a gatto (peso, patologie etc)

Ultima Modifica di GeorgiaGee; 11-11-2016 at 07:55.
GeorgiaGee non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima