Visualizza messaggio singolo
Vecchio 11-01-2019, 08:43   #6
Profilo Utente
sumire_iwaya
Supergatto
 
L'avatar di  sumire_iwaya
 
Utente dal: 11 2008
Paese: Brescia
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 4,964
Predefinito Re: Fruttosamine alte in gatto anziano

Quote:
Originariamente inviato da babaferu Visualizza Messaggio
Ciao che piacere leggerti.
Non ho esperienza ma condivido con te una riflessione.
Il discorso della tua vet è un po' un cane che si morde la coda.
Aumentare le fibre nei crocchi diminuisce l'apporto calorico e l'assorbimento degli zuccheri. E fin qui tutto ok, se non fosse che.... Gran parte degli zuccheri stanno nei crocchi sotto forma di carboidrati per tenere insieme il crocco. Quindi da un lato do un alimento ricco di carboidrati, dall'altro ci mischio un po' di fibre così il gatto assorbe meno carboidrati. Ma non ha più senso dare un alimento senza carboidrati, che sono inutili e dannosi per il gatto?!? Magari umido così non affatico anche i reni? Che peraltro è proprio una conseguenza del diabete (che x fortuna non c'è ancora).

Baci, ba
Tu quindi cosa faresti ?
Ho letto metà della discussione che mi ha linkato zampetta (aimhè il tempo stringe) e già dalle prime battute si evince che una buona alimentazione, nel caso di una patalogia non conclamata e non di origine autoimmune, possa essere la migliore cura.
Non avendo letto tutto non so se alla fine abbia dovuto somministrare l'insulina o meno, la parte che ho letto fino ad ora però unita alle altre informazioni reperite anche in rete (ci sono diversi siti dedicati agli animali in cui intervengono veri e propri veterinari, quindi si presuppone siano persone esperte in materia) mi portano a pensare che la scelta di quei croccantini medicati (o curativi, come li si vuol chiamare) non sia forse la migliore, così come il croccantino stesso non è il top in questo caso.
Mi stupisce il fatto che mi sia stato consigliato un croccantino ricco di cereali e fibre quando, da quello che mi pare di aver capito, sarebbe meglio ridurre il loro apporto in favore delle proteine... bho, non so più cosa pensare.
Una cosa è certa, da una settimana a questa parte, prima ancora di decidere verso che tipo di alimentazione optare, ho ridotto il quantitativo di croccantini somministrati a Margot e devo dire che già dopo 7 giorno il ridotto apporto calorico l'ha resa più attiva e giocherellona.
Forse le davo davvero troppa pappa e l'aumento delle fruttosamine è legato al sovrappeso...


MargotIvyPablo
sumire_iwaya non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima