Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili
Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili e amici degli animali
Aiuta anche tu Micimiao clicca qui

Home Micimiao Forum Regolamento FAQ Calendario
Vai Indietro   Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili > MICIMIAO FORUM DI DISCUSSIONE SUI MICI > Gattili e colonie

Notizie

Gattili e colonie Richieste d'aiuto, suggerimenti e consigli su gattili e colonie.

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 02-06-2020, 15:31   #1
Profilo Utente
AndroGabry
Cucciolo
 
Utente dal: 07 2015
Messaggi: 82
Predefinito Gattini nel giardino

Gentili utenti del forum,
sono un ragazzo di 18 anni che ha sempre avuto la passione per gli animali; probabilmente, poiché mia zia aveva una gatta, ho sempre avuto la preferenza per loro (gatti). Purtroppo, i miei genitori, fin da quando avevo 12 anni, mi hanno sempre negato la possibilità di adottarne uno, non perché non gli piacessero, ma poiché avevano avuto già diversi animali e dicevano di aver sofferto davvero tanto "una volta saliti in cielo".
Da un annetto ho scoperto che diversi gatti si aggirano nel nostro giardino e, avendo installato le telecamere fuori e avendo ancora questa passione per i gatti, spesso controllo dal registratore se sono passati oppure no. I miei non vogliono che gli dia da mangiare poiché pensano che tornino sempre di più qui e portino gli altri della colonia, anche perché ne vengono già molti (circa 5-6, senza contare quelli che ho scoperto oggi).
Proprio stamane sono rimasto stupefatto quando ho visto dalla registrazione tre gattini, di circa due mesi e mezzo, entrare nel nostro giardino e rimanerci per 5 ore buone (dalle 4:00 alle 9:30 di notte). Ho fatto vedere i filmati ai miei genitori e, ovviamente, i gattini gli hanno fatto tenerezza.
Vorrei sapere se fosse possibile "separarne", almeno uno, dalla madre, per tenercelo e, in caso positivo, come fare. Lo chiedo ovviamente perché immagino che sia una sofferenza per la madre allontanarsi dalle proprie creaturine e viceversa per i piccoli.

Ringraziando in anticipo qualsiasi risposta vi auguro una buona serata

Tanti saluti
Andrea
AndroGabry non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 03-06-2020, 06:36   #2
Profilo Utente
babaferu
Supergatto
 
Utente dal: 06 2008
Paese: torino
Gatti: 3
Messaggi: 12,750
Predefinito Re: Gattini nel giardino

Ciao! Se i cuccioli sono in salute e non corrono rischi eccessivi, io credo che vanno lasciati liberi di fare la loro vita, per loro potrebbe essere molto dura rinunciare alla vita libera e si adatterebbero con difficoltà. Se avete voglia di accogliere un gatto, ci sono molti gattini recuperati in situazioni difficili che aspettano una casa....

Se invece i gattini spno visibilmente in pericolo o malati, vanno recuperati, ma non è una cosa molto semplice, sarebbe bene farsi aiutare da volontari che lo sanno fare.
Se i gatti sono in salute e nutriti, non c'è bisogno di mettere cibo.
In che zona abiti?

Un abbraccio ba
babaferu non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 03-06-2020, 10:04   #3
Profilo Utente
Anubi
Gattone
 
Utente dal: 10 2016
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 5
Messaggi: 1,663
Predefinito Re: Gattini nel giardino

Io per prima cosa mi informerei per vedere se questi gatti che vengono nel tuo giardino sono mici di casa che girano nel quartiere o mici di qualche colonia che c'è nella tua zona e quindi già curati da qualche associazione o volontario.
Se vedi che sono dei randagini di cui nessuno si occupa contatterei una associazione della tua zona e chiederei aiuto a loro, almeno per i piccolini ci può essere maggior possibilità di trovare una casa, anche perché se lasciati in strada senza contatti con l'uomo diventeranno mici randagi forastici e se rimarranno tutti interi tra un po' altro che 5 o 6 gatti, ne verranno molti di più nel tuo giardino.
Se ne vuoi adottare uno e vedi che non hanno un padrone ti consiglio di farlo il prima possibile, più rimangono in strada più diventeranno forastici, 2 mesi e mezzo mi sembra l'età giusta, hanno una maggior capacità di "adattarsi" ai cambiamenti.
Anubi non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 03-06-2020, 12:28   #4
Profilo Utente
Zampetta16
Gattone
 
L'avatar di  Zampetta16
 
Utente dal: 03 2017
Regione: Sardegna
Gatti: 2
Messaggi: 1,319
Predefinito Re: Gattini nel giardino

Anche per me la prima cosa da fare è informarsi. Dei gattini di 2/3 mesi, non si spostano di tanto, chiedete in vicinato.
Se randagi, che non hanno mai avuto contatti positivi con l'uomo nelle prime settimane di vita, sono già diffidenti.
Se stanno bene, se il tuo quartiere/paese è tranquillo, i gatti randagi sono ben accetti, non corrono gravi pericoli, penso come Baba che spesso sia meglio lasciarli stare.
Li si può seguire, sterilizzare, verificare le loro condizioni di salute, lasciandoli però liberi nel territorio.
Non c'è un modo per capire cosa è meglio per loro, a cosa dare più rilevanza, sono sempre decisioni complicate.
L'immagine di fratelli che giocano tra di loro è ben diverso da ciò che potresti vedere prendendo in casa uno di loro.
Un gattino può essere molto spaventato e diffidente, non farsi vedere per giorni, rimanere nascosto sotto un mobile o un divano, possono volerci settimane prima che si faccia toccare.
In tutto questo va rispettato e non forzato.
Un gattino abituato libero, inizialmente potrebbe non usare la lettiera che gli proponi e potresti trovarvi i suoi bisogni per casa.
Vorrà scappare, tornare in giardino, cercare mamma e fratelli. La mamma è probabile che vada a cercarlo, lei che lo chiama dal giardino, lui che piange dentro casa.
La tua famiglia sarebbe pronta a tutto questo?

Non è detto vada così, eh. Però bisogna essere consapevoli che possa capitare ed essere pronti anche a questo
Zampetta16 non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 03-06-2020, 22:08   #5
Profilo Utente
iw1dov
Gattone
Sostenitore
 
Utente dal: 06 2016
Paese: Torino
Regione: Piemonte
Sesso: Uomo
Gatti: 5
Messaggi: 2,296
Predefinito Re: Gattini nel giardino

Io comunque (e credo chiunque altro, qui) proverei a fare amicizia con loro, intanto.

I micetti di quell'età sono adorabili e conquistare la loro fiducia, giocare con loro (ammesso che loro vogliano, si capisce), vederli giocare tra loro, sarebbe già un successone. Tra l'altro, come dice Anubi, se sono micetti di qualche casa dei dintorni (ma è strano che vadano in giro da soli, piccoli così) provando ad avvicinarli lo si capisce subito: se sono tutti già socievolissimi, è sicuro che abitano già con qualcuno.
iw1dov non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 04-06-2020, 00:04   #6
Profilo Utente
AndroGabry
Cucciolo
 
Utente dal: 07 2015
Messaggi: 82
Predefinito Re: Gattini nel giardino

Quote:
Originariamente inviato da babaferu Visualizza Messaggio
Ciao! Se i cuccioli sono in salute e non corrono rischi eccessivi, io credo che vanno lasciati liberi di fare la loro vita, per loro potrebbe essere molto dura rinunciare alla vita libera e si adatterebbero con difficoltà. Se avete voglia di accogliere un gatto, ci sono molti gattini recuperati in situazioni difficili che aspettano una casa....

Se invece i gattini spno visibilmente in pericolo o malati, vanno recuperati, ma non è una cosa molto semplice, sarebbe bene farsi aiutare da volontari che lo sanno fare.
Se i gatti sono in salute e nutriti, non c'è bisogno di mettere cibo.
In che zona abiti?

Un abbraccio ba
Grazie per la risposta. Inizio con il dire che abito a Caronno Pertusella (vicino Saronno). Ho già visto in questi mesi di quarantena che, a quanto pare, la colonia di gatti che arriva nel nostro giardino appartiene ed è riconosciuta dall'ENPA; specifico di seguito la fonte, trovata cercando articoli a riguardo su internet: https://ilsaronno.it/2020/03/18/enpa...nti-a-caronno/
Ho dunque pensato che fossero già "accuditi" da loro e dunque, immaginavo fossero già sterilizzati, anche perché la gatta che si è vista assieme ai piccoli sembra abbia almeno un annetto (magari comunque mi sbaglio). Sempre guardando dalle telecamere, ho notato che questa gatta si aggirava nel nostro giardino da tempo ma non aveva mai "portato" con sé i piccoli; è successo solo quella mattina (dalle 4 alle 9:30).

Posso dire in generale che, soprattutto oggi, ho avuto la tentazione di lasciargli del cibo per vedere se riuscivo a farli tornare; nonostante ciò ci ho riflettuto molto, dato che non sono ancora sicuro che siano di qualcuno o comunque magari accuditi dall'ENPA; dubito però che qualcuno faccia andare in giro i piccoli assieme alla madre, o almeno spero.
Vorrei fare qualcosa per aiutarli e, infatti, domani contatterò sicuramente l'ENPA. Mi sorgono comunque diversi dubbi dato che, se fossero controllati dall'ENPA, sarebbero sicuramente sterilizzati (anche il padre a questo punto, che, tra l'altro, anche lui, nella registrazione, arriva allo stesso orario, rimanendo però molto distante dalla madre e i piccoli; tra l'altro, prima che entrassero in giardino, anche la madre ogni tanto se ne andava e i piccoli correvano in mezzo alla strada...). Sinceramente so che queste associazioni possono fare davvero tanto ma, dal mio punto di vista (ammetto, da "ignorante" in materia; per questo chiedo a voi cosa sia la cosa più giusta da fare), il gatto starebbe, non dico meglio, poiché immagino che sia doloroso per loro separarsi dalla madre, ma più al sicuro in casa, invece che fuori; è anche vero che non è una zona molto movimentata ma diverse volte ammetto non di aver visto ma più che altro sentito dire da altri di aver visto dei gatti morti (non solo ovviamente nella mia zona)... non voglio nemmeno sapere se per colpa di un'auto o se fatto di proposito da qualche teppista.

Chiedo innanzitutto se per voi quali problemi potrei incorrere provando a lasciargli da mangiare... mia madre mi ha anche suggerito che una delle problematiche sarebbe quella di attirare animali "indesiderati" (topi o altro), ma ovviamente ce ne sono altre, che chiedo anche a voi.

Riferendomi al commento di "Zampetta16" io sarei pronto a queste cose e, anzi, sarebbe ancor di più una gioia per me riuscire in ciò, con la consapevolezza di averlo "salvato con le mie mani"; non mi interesserebbe più di tanto il fatto di non poterlo veder sgattaiolare per casa inizialmente, mi basterebbe sapere di star facendo la cosa giusta, con la speranza di riuscire a farlo sentire a suo agio; è da anni oramai che desidero occuparmi di un animale, ripeto, soprattutto di un gatto, e potrebbe essere questa l'occasione, dato che mia mamma, con grande sorpresa, ha già detto che uno di loro lo prenderebbe. Se ciò non fosse possibile comunque, per vari motivi, avrei comunque assolutamente rispetto della cosa.

Scusatemi per essermi dilungato molto.. avrei altre cose da precisare ma, per ora, attendo alcune delle vostre risposte.

Ringrazio tutti quanti di cuore per le risposte, precedenti e, eventualmente, future

Tanti saluti
Andrea
AndroGabry non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 04-06-2020, 06:40   #7
Profilo Utente
babaferu
Supergatto
 
Utente dal: 06 2008
Paese: torino
Gatti: 3
Messaggi: 12,750
Predefinito Re: Gattini nel giardino

Se sono di una colonia gestita dall'Italia non puoi prenderne uno e metterlo in casa.... È una buona idea informarsi presso l'empa su cosa pensano di fare dei gattini, non puoi semplicemente prenderne uno, potrebbe però venire fuori che li vogliono catturare e sistemare, o che hanno bisogno di aiuto per nutrire la colonia, chissà. Comunque, per catturarli avresti bisogno di aiuto.
Il problema della separazione dalla madre è relativo, comunque a un certo punto la madre se ne separa... Non è questo il punto, ma privarli della loro libertà ed autonomia nel momento in cui non corrono grossi pericoli (è relativa anche questa valutazione, me ne rendo conto).

Un abbraccio, ba
babaferu non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 04-06-2020, 19:00   #8
Profilo Utente
coloniasara
Cucciolo
 
Utente dal: 09 2014
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 16
Messaggi: 88
Predefinito Re: Gattini nel giardino

A mio parere (mi occupo di una colonia felina anche io) i gattini si possono adottare senza problemi. Anzi, molto meglio una vita in casa senza i pericoli della strada. L'ENPA penso proprio sia favorevole alle adozioni non è proibito adottare un gatto di colonia, anche se riconosciuta!! Chiedi alle volontarie che seguono la colonia...
Ripeto, sicuramente meglio NON in strada. Figurati se un gattino non si abitua alla vita in casa. Ho fatto adottare anche gatti di 1/2 anni..
coloniasara non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu Non puoi postare nuovi threads
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 00:51.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2020.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara