Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili
Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili e amici degli animali
Aiuta anche tu Micimiao clicca qui

Home Micimiao Forum Regolamento FAQ Calendario
Vai Indietro   Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili > MICIMIAO FORUM DI DISCUSSIONE SUI MICI > Malattie dei gatti: Richieste di aiuto e consigli

Notizie

Malattie dei gatti: Richieste di aiuto e consigli In questa sezione potrete chiedere consigli e scambiarvi pareri sulle principali malattie feline che colpiscono i mici, ricordandovi che il forum NON sostituisce in nessun caso l'intervento del veterinario

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 16-04-2020, 09:34   #1
Profilo Utente
Fly
Cucciolino
 
Utente dal: 04 2020
Messaggi: 17
Exclamation Aiuto Gatto anziano – valori fegato alti – non mangia

Ciao a tutti,

è la prima volta che scrivo qui. Spero di trovare aiuto e/o consigli... ho un gatto di 15 anni (compiuti l'altro ieri ). Mai avuto un problema in passato, di nessun tipo. Fino al 31 marzo scorso, dove avevo notato inappetenza da 4 giorni (leccava solo il sughetto dell’umido e praticamente 4/5 croccantini) e un po' di dimagrimento (pensavo per l'età all'inizio). Lo porto dal veterinario, gli fanno le analisi. I reni un po’ sballati, ma soprattutto i valori del fegato altissimi (+ittero). Decidono per il ricovero di almeno 3 giorni. Gli fanno subito flebo e antibiotico (Baytril). Essendo un gatto “iena”, nel senso che non si fa toccare da nessuno, solo da me, non gli fanno l’ecografia e il giorno dopo vado a dargli da mangiare in clinica. Per lo stress e perché non è mai stato famelico, riesco solo a dargli quasi una scatoletta di hills i/d. Noto che ha una piccola ulcera sulla bocca, davanti. Visto che un pochino mangia mi consigliano di lasciarlo lì appunto 3 giorni e di andare ogni giorno per dargli da mangiare, così lui continua con le sue flebo. Così faccio, anche se noto che faccio sempre più fatica a dargli il cibo… Me lo fanno riportare a casa sabato e domenica (gli faccio io la puntura di antibiotico domenica). Anche a casa, nonostante fosse più tranquillo praticamente non mangia. Lunedì lo riporto (come concordato già in precedenza), nuovamente flebo e antibiotico. Quando torno il pomeriggio non riesco a farlo mangiare (4 cucchiaini), chiedo se può sospendere l’antibiotico che magari gli fa venire nausea e inappetenza. Concordano di interromperlo. Lunedì notte faccio un po’ di ricerche e penso che potrebbe essere tracheite – herpes virus, visto che i suoi sintomi erano: vomito saliva, inappetenza, ulcera bocca, qualche starnuto. Martedì 7 aprile gli rifanno le analisi, i valori dei reni rientrano, anche un po’ quelli del fegato, ma comunque sono altissimi. Chiedo se posso portarlo a casa, e provare a dargli da mangiare nel suo ambiente e soprattutto frullandogli il cibo, accettano e lo riporto a casa praticamente dopo 6 giorni in clinica e 2 a casa. Non mi ascoltano per quanto riguarda i miei sospetti di tracheite ecc… dicono che tanto la cosa importante è il fegato e quindi di farlo mangiare. Mi dicono anche che non gli vogliono somministrare il cortisone perché non gli farebbe bene al fegato.

Dal 7 aprile ad oggi cerco di farlo mangiare poco e spesso. Da solo non prende mai l’iniziativa, neanche con il cibo "schifezza". Se gli metto da mangiare sotto il naso dà qualche leccata ma nulla di più. Quindi tra siringa e mani riesco a dargli più o meno 50/60 gr di umido (hills i/d - animonda - kattovit) al giorno, circa ogni 2 ore, a volte mischiato con qualche stick della vitagraft, ma è una lotta giornaliera, dalla mattina a notte. Riesco anche da dargli un po' di pasta di malto a giorni alterni. Sto aspettando che mi arrivi Epato perché vivo all'estero e non la trovo qui, soprattutto in questo periodo...

So che è anziano e quindi non vivrà per sempre, ma mi chiedo se mai riprenderà a mangiare di suo. È magrissimo. Come comportamento è normale, sta sempre vicino a me, solo un po’ spossato, ma si pulisce, giochicchia, fa la pipì e ogni tanto beve.

Naturalmente continuerò a insistere con il cibo (solo umido), perché non mi sembra abbia voglia di andarsene e non soffre. In clinica non hanno saputo dirmi cos'ha, se non che il fegato è messo male (come se fosse già spacciato)!

Questi i valori fegato al 7 aprile:

ALT 131 U/L (12-130)

ALKP 528 U/L (14-111)

GGT 24 U/L (0-4)

TBIL 98 umol/L (0-15)

Avete qualche consiglio? Qualcuno con la stessa esperienza? Non voglio portarlo da un altro veterinario perché si stressa troppo e mi sembra che gli faccia peggio… e poi non si lascia visitare, solo sotto sedativo, ma è anziano… lo porterò solo in caso di sofferenza, che per ora, grazie al cielo, non c’è.

Grazie!
Fly non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 16-04-2020, 10:32   #2
Profilo Utente
babaferu
Supergatto
 
Utente dal: 06 2008
Paese: torino
Gatti: 3
Messaggi: 13,137
Predefinito Re: Aiuto Gatto anziano – valori fegato alti – non mangia

A 15 anni un gatto non è spacciato perché vecchio, va portato da un altro veterinario. Credo che lo stesso digiuno possa aver fatto salire i valori del fegato, gli altri come sono? Hanno rilevato infezione nel sangue?
babaferu non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 16-04-2020, 10:40   #3
Profilo Utente
Fly
Cucciolino
 
Utente dal: 04 2020
Messaggi: 17
Predefinito Re: Aiuto Gatto anziano – valori fegato alti – non mangia

Grazie Babarefu per la risposta.
Anch'io la penso come te, non è spacciato solamente perché vecchiotto :-)

Nessuna infezione del sangue per fortuna e i valori dei reni nella norma, erano rientrati dopo il ricovero. Escluso diabete anche.

Vorrei evitare di portarlo da un altro veterinario proprio perché troppo stress e impossibile fargli una visita senza sedarlo...

Secondo te quello che riesco a dargli da mangiare durante la giornata (50-60 gr) a piccoli pasti può aiutarlo in una ripresa oppure è troppo poco e devo provare a dargliene di più?
Fly non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 16-04-2020, 10:48   #4
Profilo Utente
babaferu
Supergatto
 
Utente dal: 06 2008
Paese: torino
Gatti: 3
Messaggi: 13,137
Predefinito Re: Aiuto Gatto anziano – valori fegato alti – non mangia

Credo lo aiuti ma sia poco. Hai provato con carne? Forse meglio cotta, o anche brodo, visto che beve, es brodo ristretti di pollo.
babaferu non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 16-04-2020, 10:59   #5
Profilo Utente
Fly
Cucciolino
 
Utente dal: 04 2020
Messaggi: 17
Predefinito Re: Aiuto Gatto anziano – valori fegato alti – non mangia

Per la carne non ne vuole sentire parlare purtroppo...
Di suo beve pochino ora. Mentre prima del ricovero beveva molto - segnale che c'era qualcosa che non andava.
Però ho trovato due "liquidi" della Kattovit: Urinary Drink e Renal Drink... li apprezza e glieli mischio con la sua pappa.

Proverò a aumentare le dosi durante il giorno. Praticamente dalla mattina fino a notte cerco di non lasciarlo a digiuno troppo... la verità è che è lui il mio padrone ahahaha :-)

Questa mattina, prima della prima pappa (su 10 ) ha vomitato un po' di saliva... forse il digiuno notturno?

Epato può aiutarlo (quando mi arriverà)?

Grazie ancora e continuerò a aggiornare la situazione.
Fly non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 16-04-2020, 19:40   #6
Profilo Utente
Xiaowei
SuperModeratore
 
L'avatar di  Xiaowei
 
Utente dal: 10 2015
Paese: Roma
Regione: Lazio
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 4,343
Predefinito Re: Aiuto Gatto anziano – valori fegato alti – non mangia

Ciao, mi dispiace per il micio, di sicuro fai bene ad aiutarll ad alimentarsi ma bisognerebbe capire quali sono le cause di questo suo stare male. Se è epatite, triadite o altro, per esempio. Epato potrebbe aiutarlo sì, ma è un antinfiammatorio e se, mettiamo caso, la causa è batterica, non servirà a farlo guarire. Anche se però mi pare di aver capito che non ci siano i segni di infezione. Non puoi andare a parlare con un veterinario (senza gatto) per chiedere un consulto? Non so se è possibile farlo nel paese in cui ti trovi
Xiaowei non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 16-04-2020, 20:21   #7
Profilo Utente
Fly
Cucciolino
 
Utente dal: 04 2020
Messaggi: 17
Predefinito Re: Aiuto Gatto anziano – valori fegato alti – non mangia

Quote:
Originariamente inviato da Xiaowei Visualizza Messaggio
Ciao, mi dispiace per il micio, di sicuro fai bene ad aiutarll ad alimentarsi ma bisognerebbe capire quali sono le cause di questo suo stare male. Se è epatite, triadite o altro, per esempio. Epato potrebbe aiutarlo sì, ma è un antinfiammatorio e se, mettiamo caso, la causa è batterica, non servirà a farlo guarire. Anche se però mi pare di aver capito che non ci siano i segni di infezione. Non puoi andare a parlare con un veterinario (senza gatto) per chiedere un consulto? Non so se è possibile farlo nel paese in cui ti trovi
Ciao Xiaowei, non so quando mi arriverà Epato, spero presto. Io sono in Svizzera e sicuramente posso parlare con un altro veterinario (se aperto). Proverò anche questa strada, grazie :-)
Anche a me piacerebbe capire cos'ha questo vecchietto... purtroppo la clinica dove l'avevo portato mi è sembrata troppo "superficiale". Sembrava che per l'età ormai non gli davano speranza... come se fosse tutto inutile..

Oggi sono riuscita a dargli 80 gr di umido... sempre con la siringa/mano. Anche se di suo tutto il cibo lo schifa.

Vi farò sapere! Grazie ancora!
Fly non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 17-04-2020, 07:51   #8
Profilo Utente
Damoncat
Gatto
 
L'avatar di  Damoncat
 
Utente dal: 09 2014
Paese: milano
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 668
Predefinito Re: Aiuto Gatto anziano – valori fegato alti – non mangia

La mia Bea, persiana di 20 anni ormai mancata da altrettanti anni...gatta che ha sempre goduto di ottima salute, alla fine ha semplicemente smesso di mangiare e il veterinario, a suo tempo, senza particolari analisi diagnostiche, aveva ipotizzato un enfisema polmonare
Magari, se riesci, fai dare una controllatina anche ai polmoni...il tuo micio è più giovane e si può curare
Damoncat non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 17-04-2020, 09:03   #9
Profilo Utente
Fly
Cucciolino
 
Utente dal: 04 2020
Messaggi: 17
Predefinito Re: Aiuto Gatto anziano – valori fegato alti – non mangia

Quote:
Originariamente inviato da Damoncat Visualizza Messaggio
La mia Bea, persiana di 20 anni ormai mancata da altrettanti anni...gatta che ha sempre goduto di ottima salute, alla fine ha semplicemente smesso di mangiare e il veterinario, a suo tempo, senza particolari analisi diagnostiche, aveva ipotizzato un enfisema polmonare
Magari, se riesci, fai dare una controllatina anche ai polmoni...il tuo micio è più giovane e si può curare
Ciao Damoncat, che bello leggere di micioni arrivati ad essere ventenni :-)

Oggi chiamerò un altro veterinario molto bravo della zona, dove da piccolina portavamo il cane.
Vediamo se solo con le analisi del sangue già fatte e raccontando i sintomi riescono a dirmi qualcosa in più, soprattutto se sto facendo bene e se magari devo dargli qualche medicina...

Questo pelosone è il primo della mia vita, come dico sempre "l'ho allattato io", perché aveva un mese quando l'avevo preso (salvandolo da morte certa). Per fortuna non ha mai avuto nulla fino a 3 settimane fa. Diciamo anche che essendo quasi tutti obbligati a stare a casa e riesco a seguirlo meglio...

Ieri con 12 "micro pasti" forzati siamo arrivati a 80gr... questa mattina 10 gr e si continua la lotta. Sono più testarda di lui. Anche perché non da segni di sofferenza, non è strano, solo non mangia... la magrezza che avevo notato come primo "sintomo" credevo fosse la vecchiaia, in realtà stava mangiando meno, ma non mi accorgevo tanto perché ha sempre avuto a disposizione il suo secco e gli davo solo l'umido, che comunque ha sempre mangiato poco fin da piccolino.

Appena sentirò anche l'altro veterinario vi farò sapere.
Grazie ancora!
Fly non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 17-04-2020, 09:19   #10
Profilo Utente
babaferu
Supergatto
 
Utente dal: 06 2008
Paese: torino
Gatti: 3
Messaggi: 13,137
Predefinito Re: Aiuto Gatto anziano – valori fegato alti – non mangia

Credo proprio che vada rivisitato, parli di un'ulcera alla bocca. È credo proprio ci voglia un'ecografia. Lo stress di una visita si supera... Non è una bella vita l'alimentazione forzata, seppure benissimo che tu abbia potuto aumentare le dosi, la causa va trovata!!!!
babaferu non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu Non puoi postare nuovi threads
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 21:10.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2020.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara