Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili
Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili e amici degli animali
Aiuta anche tu Micimiao clicca qui

Home Micimiao Forum Regolamento FAQ Calendario
Vai Indietro   Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili > MICIMIAO FORUM DI DISCUSSIONE SUI MICI > Malattie dei gatti: Richieste di aiuto e consigli

Notizie

Malattie dei gatti: Richieste di aiuto e consigli In questa sezione potrete chiedere consigli e scambiarvi pareri sulle principali malattie feline che colpiscono i mici, ricordandovi che il forum NON sostituisce in nessun caso l'intervento del veterinario

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 11-06-2020, 21:50   #1
Profilo Utente
LaBirba
Cucciolino
 
L'avatar di  LaBirba
 
Utente dal: 06 2020
Regione: Liguria
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 13
Predefinito Gatto Persiano salvato, LACRIME ARANCIONI.

Ciao a tutti, ho appena adottato un micio adulto persiano ritrovato in fin di vita . È magrissimo e ancora un po' anemico ma si sta riprendendo . È bianco ma ha il muso praticamente arancione perché continua a lacrimare abbondantemente di questo colore . L'occhio non è gonfio o arrossato, ma non ho esperienza di gatti di razza e vi chiedo se può essere normale . Tra parentesi è stato necessario tirarlo perché paralizzato dai nodi, meglio mettergli un cappottino anche se siamo nella bella stagione? Grazie a tutti
LaBirba non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 11-06-2020, 21:51   #2
Profilo Utente
LaBirba
Cucciolino
 
L'avatar di  LaBirba
 
Utente dal: 06 2020
Regione: Liguria
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 13
Predefinito Re: Gatto Persiano salvato, LACRIME ARANCIONI.

Volevo dire ovviamente TOSARLO, non tirarlo ....
LaBirba non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 11-06-2020, 23:33   #3
Profilo Utente
iw1dov
Gattone
Sostenitore
 
Utente dal: 06 2016
Paese: Torino
Regione: Piemonte
Sesso: Uomo
Gatti: 5
Messaggi: 2,312
Predefinito Re: Gatto Persiano salvato, LACRIME ARANCIONI.

E' normale solo nel senso che i mici deboli, debilitati o ammalati quasi certamente si ammalano anche agli occhi. Più che probabile che abbia un'infezione.

Dico l'ovvio: vai dal veterinario (lo so che ci stai già andando) e vedrai che ti prescriverrà un collirio antibiotico

Tanti grattini al piccolo! e tanti complimenti a te per il salvataggio!
iw1dov non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 12-06-2020, 09:17   #4
Profilo Utente
Zampetta16
Gattone
 
L'avatar di  Zampetta16
 
Utente dal: 03 2017
Regione: Sardegna
Gatti: 2
Messaggi: 1,455
Predefinito Re: Gatto Persiano salvato, LACRIME ARANCIONI.

Ciao birba.
Il pelo degli animali ha una funzione termo regolatrice, protegge dal freddo in inverno e dal caldo in estate.
Inoltre protegge la pelle dai raggi solari.
Dovresti evitare che si esponga al sole diretto, almeno nelle ore più calde.
Il gatto persiano tende ad avere problemi legati alla lacrimazione. Non ricordo di preciso la causa/meccanismo.
Intanto dovresti pulire l'occhio con la camomilla tiepida, due/tre volte al giorno. Io uso i dischetti per lo strucco, perché non lasciano peletti.
Non so se la camomilla riesca anche ad attenuare la macchia circostante.
Dovrebbe dirlo il vet se si è creata anche una proliferazione batterica ed è il caso di usare qualche collirio.
Zampetta16 non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 12-06-2020, 09:39   #5
Profilo Utente
alimiao
Moderatore
 
Utente dal: 01 2015
Regione: Lombardia
Sesso: Donna
Gatti: 2
Messaggi: 2,588
Predefinito Re: Gatto Persiano salvato, LACRIME ARANCIONI.

Ciao, complimenti per il salvataggio. Puoi raccontare di più della storia di questo micio? Non per farci gli affari tuoi, ma per comprendere il reale stato di salute del micio, a prescrindere dalla condizione in cui è stato trovato. Che cosa ne dice il veterinario? Ha controllato se è microchippato? E' sterilizzato? che età ha?

I gatti persiani sono fra le razze più delicate. Sono delicati innanzitutto per la forma del muso "schiacciata", che li espone al rischio di avere problemi respiratori. Più il muso è schiacciato ("ipertipico") più il gatto è a rischio. Per lo stesso motivo hanno anche parecchi problemi agli occhi. Un'altra serie di problemi deriva dalle malattie genetiche a cui la razza è soggetta. Queste sono innanzitutto PKD (rene policistico) e HCM (cardiomiopatia). Per entrambe, andrebbero fatti dei test genetici nei riproduttori, per evitare che la malattia si trasmetta ai cuccioli. Gli allevatori seri lo fanno, gli scucciolatori no.
E qui veniamo al nodo del problema: da dove viene il tuo gatto? che storia ha? perchè se è un persiano che viene da un allevamento serio ed è stato abbandondato per qualche motivo (ma esculderei, in questo caso dovrebbe essere microchippato), allora è più facile che sia sano.
Se invece è figlio di un accoppiamento casuale fatto da gente senza scrupoli per lucrare un po' (e ce ne sono in giro tanti), allora corre seriamente il rischio di avere problemi di salute. Non solo le malattie genetiche esposte sopra, ma tutta una serie di altre problematiche dovute alla consanguineità, come ad esempio sistema immuniatario debole (frequenza di raffreddori, allergie, problemi intestinali ecc).
Ultima cosa, il pelo del gatto persiano ha bisogno di manutenzione costante e quotidiana. Bene hai fatto a rasarlo, ma quando il pelo ricrescerà, dovrai curartene ogni giorni, per impedire nodi e anche il problema dei boli di pelo.
Tanta gente è affascinata dal bel musetto di un gattino persiano, però poi quando si accorgono che è difficile da gestire, oppure quando iniziano a insorgere i problemi di salute (spesso dovuti al fatto che invece di spendere di più e prendere il gatto in allevamento, si è deciso di acquistare a poco prezzo da persone che hanno fatto accoppiare a caso senza badare alla salute dei mici), si fa presto ad abbandonare il micio. Infatti i persiani sono fra i gatti di razza più abbandonati.

Ti ho detto tutto questo non per spaventarti, ma perché tu possa essere consapevole e informata. Dunque innanzitutto, appena il gatto si sarà ripreso e avrai fatto i controlli veterinari più di routine (mi immagino avrai già testato fiv felv, vermi ecc), dovrai fare esami specialistici per escludere le malattie genetiche (HCM e PKD). In questo forum ci sono utenti con gatto persiano, ti possono dare maggiori consigli. Probabilmente ci sono anche dei gruppi facebook dedicati al gatto persiano, e magari ci sono allevatori che ti possono dare consigli ancora più mirati.

Venendo alla tua domanda, copio-incollo quello che ho trovato online sul sito di un allevamento. Non so quanto sia affidabile perché non sono esperta di questa razza, quindi magari fai un controllo più approfondito.

Gli occhi del persiano sono soggetti a lacrimazione che, in alcuni soggetti, può essere abbondante. La pulizia degli occhi è fondamentale non solo per evitare le antiestetiche macchie gialle sotto gli occhi, ma anche per preservare la salute degli occhi e della zona perioculare. Tutto ciò che serve per pulire gli occhi del gatto sono le veline monouso (1) e un liquido apposito per la pulizia degli occhi (2). In commercio ci sono svariati prodotti per la pulizia degli occhi degli animali, tutti più o meno validi. In genere si tratta di soluzioni acquose a base di fitoestratti (camomilla, hamamelis, euphrasia …). In alternativa si può utilizzare della semplice soluzione fisiologica o una camomilla diluita al 50% con soluzione fisiologica. È invece sconsigliato l’utilizzo costante dell’acqua borica, che col tempo tende a irritare gli occhi del gatto col risultato che lacrimerà ancora di più.
Iniziate dall’occhio destro asciugandolo con una velina pulita e asciutta. Quando l’occhio è asciutto inumidite la velina con il liquido per gli occhi e passatela delicatamente in tutto il contorno occhi, insistendo nel solco vicino al naso e in tutti i punti in cui la lacrimazione ha formato crosticine. Quando avete terminato con il primo occhio, ripetete il procedimento nell’altro occhio con una velina pulita. È buona norma non utilizzare la stessa velina per la pulizia dei due occhi, per evitare eventuali contaminazioni tra un occhio e l’altro in caso di infezioni batteriche.
Adesso che gli occhi sono asciutti e puliti, aiutandovi con i pennellini da trucco (8 e 9), applicate la polvere whitening sotto gli occhi (4). Queste polveri hanno la funzione di asciugare la lacrimazione ed evitano la formazione di antiestetiche macchie gialle. Personalmente consiglio la polvere Eye Envy, che ha un alto potere sbiancante e, grazie alla presenza di antibiotici naturali, aiuta a diminuire notevolmente la lacrimazione. Un’alternativa molto economica e facilmente reperibile è l’amido di mais, o maizena.
alimiao non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 12-06-2020, 23:28   #6
Profilo Utente
LaBirba
Cucciolino
 
L'avatar di  LaBirba
 
Utente dal: 06 2020
Regione: Liguria
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 13
Predefinito Re: Gatto Persiano salvato, LACRIME ARANCIONI.

Allora , Intanto grazie infinite per le vostre risposte e per il tempo che mi avete dedicato . purtroppo non so un granché di questo gatto. Da poco ho perso la mia meravigliosa gattina di 21 anni, ho quindi contattato un'associazione di mia fiducia dicendo che volevo adottare un gatto, anche anziano, anche un po' acciaccato, ma non troppo...
Mi propongono immediatamente un gatto persiano puro che si trovava da quasi un mese nel ricovero per le degenze della ASL. So che è stato sequestrato dai carabinieri in un giardino ma non ho capito se il proprietario del giardino era il proprietario del gatto ed è stato segnalato per maltrattamenti o se semplicemente il gatto è arrivato casualmente in quel giardino dopo essere stato abbandonato e qualcuno che si è accorto delle sue condizioni ha chiamato i carabinieri. È un maschio intero, è stato portato dai carabinieri al veterinario di turno, che per coincidenza è quello da cui vado abitualmente io. Gli esami del sangue mostravano un' anemia fortissima e altri valori sballati ma di poco conto, quasi sicuramente dovuti allo stato di forte disidratazione ,malnutrizione e dai parassiti . è stato necessario tosarlo, a parte le zampe e la coda ,perché era completamente paralizzato dai nodi . è stato poi portato nel rifugio della ASL dove i gatti restano in convalescenza in attesa di un'adozione o di essere rimessi in strada. Durante la permanenza nel rifugio non ha preso neanche un grammo di peso, in compenso si è preso un raffreddore che è stato curato con l'antibiotico. Sono andata a vederlo e ho deciso di tenerlo io, poverino è veramente brutto e nessuno lo voleva e visto che io sono quella delle cause perse l'ho voluto con me. Appena portato a casa l'ho riportato dal veterinario che ha rifatto le analisi del sangue . l'anemia era ancora presente ma molto molto migliorata quindi evidentemente è stata causata dai parassiti e dalla malnutrizione , gli altri valori buoni . è stata riscontrata la pancia un po' gonfia e dura e quindi abbiamo appena fatto una cura massiccia per i vermi. La speranza è che la sua magrezza spaventosa fosse dovuta a quello ,oltre al fatto che sicuramente nel rifugio non mangiava un granché bene ed era molto stressato. Il veterinario non mi ha detto niente a proposito degli occhi, ed io non ho chiesto niente perché era talmente sporco il gatto, in teoria è bianco ma era marrone, che non ho notato le lacrime scure. L'ho portato alla toelettatura in un negozio specializzato ,sono riusciti a lavarlo ma è ancora molto macchiato. La codona é piena di sporco attaccato alla pelle e se non la spazzolo ogni giorno subito tende ad infeltrirsi ed annodarsi . Mi immagino quando avra' tutto il pelo !!! Non sono abituata a questo tipo di gatti ma in caso di panico ho la toelettatrice di fiducia , una delle poche in giro perché si rifiutano tutti di trattare i gatti . Mi sono accorta in questi giorni che è impossibile tenergli il muso pulito, so che i Persiani hanno una lacrimazione molto abbondante ,che gli va pulita la bocca dopo che hanno mangiato e anche il sederino ,ma non mi immaginavo lacrime arancioni ,rosse o marroni! L'occhio non è gonfio , però voglio capirci qualcosa di più . martedì prossimo ho appuntamento per sterilizzarlo e in quell'occasione lo vedrà anche l'oculista .
ah dimenticavo , Fiv e felv negativo, età stimata tra i 6 e i 9 anni. Dopo quello che mi avete scritto quasi quasi chiederò se possono fargli una eco all'addome e al cuore , così tanto per stare tranquilli...
Vi tengo aggiornati se vi va , grazie ancora ,
Francesca
LaBirba non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 12-06-2020, 23:30   #7
Profilo Utente
LaBirba
Cucciolino
 
L'avatar di  LaBirba
 
Utente dal: 06 2020
Regione: Liguria
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 13
Predefinito Re: Gatto Persiano salvato, LACRIME ARANCIONI.

Tra parentesi, se il pelo serve da termoregolatore, per il freddo si mette un cappottino (al rifugio lo aveva) , ma come faccio quest'estate per il caldo ???
LaBirba non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 12-06-2020, 23:34   #8
Profilo Utente
LaBirba
Cucciolino
 
L'avatar di  LaBirba
 
Utente dal: 06 2020
Regione: Liguria
Sesso: Donna
Gatti: 1
Messaggi: 13
Predefinito Re: Gatto Persiano salvato, LACRIME ARANCIONI.

Niente microchip
LaBirba non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 13-06-2020, 07:03   #9
Profilo Utente
babaferu
Supergatto
 
Utente dal: 06 2008
Paese: torino
Gatti: 3
Messaggi: 12,913
Predefinito Re: Gatto Persiano salvato, LACRIME ARANCIONI.

Ciao, complimenti per il gesto, vorrei vedere il musetto di questo persiano bianco arancio!
Lo sterilizzate di già!? Sarebbe meglio operarlo solo se è in forma perché in fin dei conti dovrà sopportare un'anestesia, è così magro...
Valutato ciò, io ti consiglierei di lasciarlo un pò tranquillo... Basta toelette il bianco tornerà... La lacrimazione è senza dubbio un residuo del raffreddore, le lacrime che si ossidano sul bianco lasciano quel colore, io in attesa di farlo rivedere dal veterinario glieli pulire i con camomilla.
Per quel che riguarda la tosatura e il pelo, d'estate semplicemente non lo lascerei in luoghi troppo esposti (es non sul balcone al sole... E neanche davanti al condizionatore), ma per il resto si regolera' lui...
Mi spiace per la tua precedente gatta, un abbraccio

Ultima Modifica di babaferu; 13-06-2020 at 07:06.
babaferu non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 13-06-2020, 13:40   #10
Profilo Utente
boby
Gattone
 
L'avatar di  boby
 
Utente dal: 02 2013
Regione: Piemonte
Sesso: Donna
Gatti: 3
Messaggi: 1,174
Predefinito Re: Gatto Persiano salvato, LACRIME ARANCIONI.

Ciao, brava x aver adottato un micio bisognoso. concordo co Babaferu , aspetteeri x la sterilizzazione

i rischi anestasia purtroppo ci sono sempre e se il gatto non è in forma sono maggiori.
boby non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu Non puoi postare nuovi threads
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 11:04.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2020.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara