Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili
Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili e amici degli animali
Aiuta anche tu Micimiao clicca qui

Home Micimiao Forum Regolamento FAQ Calendario
Vai Indietro   Micimiao Forum di discussione per tutti i gattofili > MICIMIAO FORUM DI DISCUSSIONE SUI MICI > Richieste di aiuto generiche

Notizie

Richieste di aiuto generiche Inserite qui le vostre richieste d'aiuto o aiutate chi si trova in difficoltà con i propri gatti

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 12-03-2018, 09:42   #1
Profilo Utente
Super Squirrel
Cucciolo
 
Utente dal: 09 2016
Messaggi: 82
Predefinito Congiuntivite e collirio

Ciao a tutti!

Vi spiego un po' la situazione.
Come già raccontato in un'altra discussione Bruno è un gatto di due anni che vive qui in campagna insieme ai due fratelli. Tre mesi fa è scomparso per poi ritornare dopo due mesi magrissimo, pieno di ferite e con un brutto raffreddore sia al naso che agli occhi. A distanza di 3 settimane con tanta pappa buona e una cura antibiotica di 10 giorni si è ristabilito quasi del tutto.
La settimana scorsa lo porto per la prima volta dal vet per controllarlo e visto che stava benone decidiamo anche di castrarlo. Unica raccomandazione del vet è stata quella di mettergli del collirio a causa di una leggera congiuntivite. In effetti, anche se puliti e completamente aperti, aveva gli occhietti che spesso gli lacrimavano. In particolare il vet mi ha prescritto lo stylbiotic e il flogostil, ma visto il prezzo, dopo aver contattato nuovamente il vet, passiamo ad una cura a base di solo tobral (due gocce per occhio, due volte al giorno, per una settimana).
Inizio la terapia venerdì sera e in quel momento i due occhietti stavano bene tranne il fatto che lacrimavano, soprattutto quello destro, mentre quello sinistro non aveva quasi nulla. Tra le giornate di sabato e domenica non noto grandi differenze tranne che per delle secrezioni di muco verdognolo intorno agli occhi. Stamattina invece dopo aver arrotolato il gatto nell'asciugamano per mettergli il collirio, noto, alzando la palpebra, che l'occhio sinistro (quello che stava meglio) è leggermente arrossato e inoltre rispetto all'altro lo tiene anche un po' chiuso.
Oggi andrò dal vet per fare l'ultima iniezione di antibiotico per la castrazione e sicuramente gli farò presente la situazione, ma vorrei cmq un vostro parere sulla situazione.
Lo scolo verdognolo dei primi due giorni è una normale conseguenza del fatto che il collirio sta "pulendo" gli occhi oppure è da attribuirsi ad altro?
Il fatto che l'occhio sinistro che stava meglio, lo trovo stamattina molto peggiorato è da attribuirsi ad una intolleranza al collirio oppure è una fase che ci può stare nella cura di una congiuntivite?
Super Squirrel non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 12-03-2018, 10:31   #2
Profilo Utente
babaferu
Supergatto
 
Utente dal: 06 2008
Paese: torino
Gatti: 3
Messaggi: 10,079
Predefinito Re: Congiuntivite e collirio

Sai non vorrei che la cura abbia fatto poco effetto, il muco verdognolo e la palpebra arrossata sono indice di infezione, non di guarigione. Di solito si usa la crema e non il collirio perché aderisce meglio all'occhio e si mette 3 volte al giorno... Sei riuscito a mettere il collirio bene dentro all'occhio?
babaferu non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 12-03-2018, 11:52   #3
Profilo Utente
Super Squirrel
Cucciolo
 
Utente dal: 09 2016
Messaggi: 82
Predefinito Re: Congiuntivite e collirio

Dopo la prima volta in cui ho sfruttato l'effetto sorpresa, sono stato costretto ad avvolgerlo in un asciugamano per potergli mettere il collirio, quindi tenendolo fermo riesco a metterglielo abbastanza bene nell'occhio.

Per quanto riguarda la crema e il numero di somministrazioni non saprei dirti, il vet venerdì mi ha detto che si trattava di una leggera congiuntivite.

Mi rendo conto che muco e arrossamento non sono di certo un buon segno, ma non mi è chiaro il ruolo svolto dal collirio nella comparsa di questi sintomi. Mi spiego meglio... appena tornato stava messo maluccio anche a livello di occhi, ma dopo il ciclo di antibiotico è passato tutto, tanto che, nonostante la leggera lacrimazione, la diagnosi di congiuntivite da parte del vet mi ha sorpreso. Dalla fine del ciclo di antibiotico fino all'inizio della somministrazione del collirio sono passate più di 2 settimane in cui gli occhi stavano bene. Perchè l'infezione si manifesta dopo tutto questo tempo? Non credendo alle coincidenze penso quindi che il collirio c'entri qualcosa con la comparsa di questi sintomi, anche se non ne capisco il motivo. Supposto che diagnosi e cura siano giuste, l'unica ipotesi che mi viene in mente è che la congiuntivite si stava cronicizzando e il collirio ha scatenato una nuova condizione di infiammazione. E' plausibile? Voi come interpretate la cosa?
Super Squirrel non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 12-03-2018, 11:58   #4
Profilo Utente
babaferu
Supergatto
 
Utente dal: 06 2008
Paese: torino
Gatti: 3
Messaggi: 10,079
Predefinito Re: Congiuntivite e collirio

Francamente non credo sia colpa del collirio, ma un peggioramento della congiuntivite. Raticamente, e' peggiorato dopo che ha smesso di prendere antibiotico x bocca giusto?
Baci, ba

Ultima Modifica di babaferu; 12-03-2018 at 12:00.
babaferu non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 12-03-2018, 13:07   #5
Profilo Utente
Malinka
Supergatto
 
L'avatar di  Malinka
 
Utente dal: 02 2017
Sesso: Donna
Gatti: 6
Messaggi: 2,696
Predefinito Re: Congiuntivite e collirio

Come molti altri, anche il collirio Tobral contiene come conservante il benzalconio cloruro, che può causare irritazione agli occhi, dovrebbe essere scritto nel bugiardino.
Anche il principio attivo del Tobral, la tobramicina, può essere irritante in individui particolarmente sensibili.

Anch'io escludo che le secrezioni verdognole siano provocate dal collirio, però è possibile che il collirio abbia aggravato una condizione di leggera infiammazione preesistente (infatti c'era già lacrimazione) sulla quale si è innestata un'infezione secondaria, da cui lo scolo verdognolo.

Ci sarebbe da appurare se l'attuale infezione è sensibile alla tobramicina, perché se non lo fosse sarebbe non solo inutile, ma controproducente utilizzare un collirio a base di tobramicina, come Tobral o Stylbiotic.


"Un essere nato uomo e un altro nato gatto camminano insieme per la via rugiadosa." (Shūson Katō, poeta giapponese)
Malinka non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 12-03-2018, 13:20   #6
Profilo Utente
Malinka
Supergatto
 
L'avatar di  Malinka
 
Utente dal: 02 2017
Sesso: Donna
Gatti: 6
Messaggi: 2,696
Predefinito Re: Congiuntivite e collirio

A proposito di lacrimazione: un paio di anni fa Milla ha avuto un brutta rinite con scolo nasale e oculare molto intenso; ha fatto l'antibiotico per una decina di giorni; le facevo le iniezioni di Neotardocillina.
Le palpebre si incollavano per il muco e più volte al giorno provvedevo a detergere gli occhietti e fare impacchi di infuso di camomilla tiepido.
Le è rimasto un problema di lacrimazione trasparente, mai densa, mai gialla o verdognola, soprattutto dall'occhio sinistro; può capitare nonostante la guarigione dalla rinite.
Io non le ho mai messo né collirio, né pomata, mi limitavo ad asciugarle gli occhi (quando era ben disposta e se lo lasciava fare, quindi...raramente).
Dallo scorso tardo autunno la lacrimazione è cessata praticamente di punto in bianco; non so darne una spiegazione certa; la sola cosa che ho notato è che è cessata in coincidenza con il cambio di alimentazione, cioè da quando Milla mangia unicamente umido; le lacrime hanno cominciato a diminuire e nel giro di pochi giorni si è risolto tutto, però capisco che è più che probabile che si tratti di una semplice, per quanto piacevole, coincidenza.

Penso che ti rivolgerai nuovamente al veterinario, perché è evidente che la situazione va chiarita, però nel frattempo potresti fare a Ben gli impacchi di infuso di camomilla, che male non fanno.
Adesso che ci penso, li ho fatti anche a Yuri quando l'ho trovato (lui aveva l'occhio infiammato da far paura, violaceo, gonfio e sgocciolante di pus giallastro); nel suo caso ho usato infuso di camolilla e calendula e anche lui è andato a posto in pochi giorni; da quanto era malmesso quasi non ci credevo!


"Un essere nato uomo e un altro nato gatto camminano insieme per la via rugiadosa." (Shūson Katō, poeta giapponese)
Malinka non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 12-03-2018, 13:41   #7
Profilo Utente
Super Squirrel
Cucciolo
 
Utente dal: 09 2016
Messaggi: 82
Predefinito Re: Congiuntivite e collirio

@babaferu
Non proprio. Premesso che è tuttora sotto antibiotico per la castrazione, ho smesso di dargli l'antibiotico per bocca quasi 3 settimane fa e in tutto questo periodo gli occhi stavano bene.

@Malinka
In effetti l'intolleranza al medicinale è un'ipotesi che va tenuta in considerazione, ma il problema è quali provvedimenti prendere adesso. Oggi sentirò il vet cosa dice.
Super Squirrel non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 12-03-2018, 13:56   #8
Profilo Utente
Super Squirrel
Cucciolo
 
Utente dal: 09 2016
Messaggi: 82
Predefinito Re: Congiuntivite e collirio

Anche io in passato ho fatto impacchi di camomilla nel caso di occhi incrostati o con un forte scolo, ma se lo scopo è solo quello di pulirli non credo ci sia bisogno visto che la situazione di Bruno, anche se è peggiorata rispetto a prima, non è cmq molto grave.
In effetti anche io ero indeciso se iniziare la cura o aspettare che la cosa si risolvesse da sola, visto che il gatto stava bene e le lacrime erano incolori. Ma poi visto che quando lo portavo dal vet per le iniezioni si stressava e la lacrimazione aumentava, mi sono deciso a provare questa terapia...
Super Squirrel non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 12-03-2018, 16:46   #9
Profilo Utente
Malinka
Supergatto
 
L'avatar di  Malinka
 
Utente dal: 02 2017
Sesso: Donna
Gatti: 6
Messaggi: 2,696
Predefinito Re: Congiuntivite e collirio

La camomilla è lenitiva e antinfiammatoria e viene usata anche per le congiuntiviti, indipendentemente dal fatto che ci siano secrezioni che si incrostano oppure no, quindi anche nel caso di lacrimazione "pulita".
Come la camomilla, anche la calendula entra nella composizione dei colliri su base naturale; è utile in caso di arrossamenti e lacrimazione; possiede anche proprietà immunostimolanti, antimicotiche e antivirali.

Come ho detto prima, ho usato con successo l'infuso misto di camomilla e calendula per Yuri, che aveva una brutta infezione oculare; c'era anche lacrimazione abbondante, ma visto il pessimo stato di entrambi gli occhi e in particolare del destro, la lacrimazione in quel momento era l'ultimo dei miei pensieri, comunque se n'è andata anche quella.

Dovendo ricorrere a un farmaco per debellare un'infezione oculare, preferirei un antibiotico sistemico piuttosto che un collirio; gli occhi sono delicati, meno roba ci si mette dentro e meglio è.
Questione di punti di...vista!

Cosa hai intenzione di fare adesso? Lo porti nuovamente dal veterinario? Chiedigli se non sia il caso di ripetere la cura antibiotica che gli aveva fatto bene; in effetti se per 3 settimane dopo la fine dell'antibiotico Ben è stato bene bene, lacrimazione a parte, è perché la cura era azzeccata e mi sembra strano che all'improvviso e guarda caso in coincidenza con l'uso del collirio, la situazione sia così peggiorata.


"Un essere nato uomo e un altro nato gatto camminano insieme per la via rugiadosa." (Shūson Katō, poeta giapponese)
Malinka non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Vecchio 12-03-2018, 18:33   #10
Profilo Utente
Valecleo
Gattone
 
Utente dal: 12 2016
Regione: Lazio
Sesso: Donna
Gatti: 5
Messaggi: 1,712
Predefinito Re: Congiuntivite e collirio

Per le affezioni oculari la camomilla ha fatto sempre miracoli qua, confermo. Così come ho sempre preferito le pomate ai colliri, che sono difficili da applicare e non hanno effetto prolungato come le pomate che bene o male restano appiccicate al pelo anche.
Il veterinario che dice?
Valecleo non è collegato   Rispondi Citando Vai in cima
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu Non puoi postare nuovi threads
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 11:40.


Powered by vBulletin® Version 3.8.11
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright, Privacy e Note Legali : Micimiao.net - Micimiao.it - Micimiao.com Copyright ©2000 - 2018.
Tutti i contenuti presenti all'interno di questo sito sono proprietà di micimiao e sono protetti da copyright. .
E' pertanto severamente vietato copiare anche solo parzialmente i contenuti di questo sito senza aver ottenuto il consenso esplicito.
Creato, aggiornato e gestito da webmaster Tamara